Guida dei migliori casinò online in Svizzera per il 2020

Non Blocco dei 93065

Gli oppositori dovranno raccogliere più di Inoltre le loro sedi sono ubicate in paesi offshorecome Antigua, Malta e Gibilterra e quindi le loro attività possono essere fermate solo attraverso il blocco dei loro siti. Tale blocco non è una novità, ma è una pratica in altri paesi europei, tra cui Italia, Francia, Spagna, Belgio, ecc e molte altre giurisdizioni stanno per adottare tale misure. Poiché questi blocchi possono aiutare a impedire altre attività online illecite, è necessario una legge separata. La Fsc ha aggiunto, inoltre che stanno esaminando possibili alternative, tra cui il blocco dei pagamenti, ma ritengono dalle misure lacunose, complesse e impegnative. Secondo quanto stima la Fsc questi operatori continueranno a non attenersi alle leggi anche in materia della tutela dei giocatori dalla dipendenza e non pagheranno le tasse e i contributi allo stato.

I motivi della Federazione svizzera dei casinò per sostenere il blocco

Lo ha deciso ieri il Consiglio federale alla luce della sentenza del Curia federale che ha respinto la domanda di annullare il voto presentata dal Partito pirata e da un carente. Una delle principali novità introdotte dal testo è quella che permette alle case da gioco con sede in Svizzera di proporre, dopo aver ottenuto un'autorizzazione, un'offerta online con tanto di poker, black jack e roulette. Al contrario, viene impedito l'accesso ai siti web stranieri di questo tipo, bucato che aveva suscitato non poche critiche durante la campagna in vista della votazione. Chi tenterà di raggiungere portali di giochi d'azzardo basati all'estero sarà dirottato su una pagina che informa a proposito dell'illegalità del servizio nella Confederazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.*